La Battaglia della Riccardina e Molinella -IL DIORAMA-

Amore per la storia, per l’arte, per la pittura ed in particolare l’amore per le proprie radici, l’incontro tra la Proloco due Castelli Cavernago e Malpaga e l’Artista artigiano del pennello hanno portato alla realizzazione del diorama (plastico) rappresentante la controversa battaglia della Molinella.

L’idea di fare un diorama sulla battaglia della Molinella o più conosciuta come battaglia della Riccardina è nata verso la fine del 2016. Dopo lunga ricerca e progettazione è iniziata la realizzazione e dopo due anni e mezzo il progetto è stato portato a termine. Il diorama rappresenta la battaglia in scala su una superficie di poco meno di tre metri quadrati, con la riproduzione morfologica del terreno di battaglia e la realizzazione di circa tremila pezzi in scala 1:72 tra soldati, fanti, cavalli, cavalieri, cannoni, alberi ed accessori vari; tutti realizzati e dipinti a mano. Sono state necessarie circa 3000 ore di lavoro solo per la pittura delle miniature. Il diorama rappresenta nei minimi particolari la battaglia che si è tenuta nel Luglio del 1467, in località Molinella sul territorio del comune di Budrio. Sono presenti alcune licenze dell’Artista, con le quali intende spiegare gli avvenimenti storici e politici del tempo che hanno portato alla battaglia. Il diorama è la rappresentazione statica di un evento in movimento, pertanto è stato necessario creare su di esso zone distinte per i vari momenti salienti della battaglia che possiamo ammirare dipinta sulla parete del porticato interno del castello di Malpaga.

Florindo Reali (www.swordsandlaces.com) è stato l’ideatore e realizzatore del diorama, dipinge miniature dai tempi della sua infanzia ed ha sviluppato tecniche proprie, che si notano nei particolari come ad esempio le bandiere. La realizzazione dei lavori è sempre preceduta da lunghi studi storici e ricerche sull’argomento, supportati dalla sua formazione storico militare. Ecco alcune immagini della costruzione del diorama.

TORNA SU